Chiara

L’idea dell’Assemblea nazionale per superare il bicameralismo sfregiato

19 Luglio 2021 /

di Piercamillo Falasca – Una riforma costituzionale è possibile in questa legislatura? Dovrebbe essere necessaria, considerata prioritaria, e invece il tema anima solo il dibattito culturale ed è completamente eluso dalle segreterie dei principali partiti. Dopo l’approssimativo taglio del numero dei parlamentari, da 945 a 600 a partire dalla prossima legislatura, appare ancora più “plastica”…

Leggi tutto »

L’agenda Draghi e il “partito che non c’è”. Confronto a Roma organizzato da Italia europea

15 Luglio 2021 /

Perché l’agenda di governo di Mario Draghi e la figura del presidente del Consiglio riscuotono un favore e credito molto ampio tra gli elettori, ma non esiste un partito (o anche solo un “progetto di partito”) in grado di rappresentare in modo altrettanto credibile la sua piattaforma europeista, liberale e riformatrice?Quali sono le forme e…

Leggi tutto »

Conti alla rovescia. Il debito è cannibalismo generazionale, il problema più grande, non la soluzione più facile

14 Luglio 2021 /

Il problema del debito pubblico italiano non rappresenta una questione “imminente”, grazie alla sospensione del patto di stabilità, agli acquisti della BCE, ai bassi tassi di interesse e alla fiducia che i mercati internazionali ripongono in Mario Draghi. Tutte condizioni straordinarie e eccezionali destinate presto o tardi – per il Covid, si spera presto –…

Leggi tutto »

L’illusione del lavoro ‘per legge’. I nodi sono ricerca, produttività e investimenti

14 Luglio 2021 /

C’è un grosso equivoco che da decenni attraversa il mondo del lavoro e soprattutto il modo in cui è percepito in Italia. Vi è la convinzione, persino in una bella fetta della classe politica, che a decidere i livelli di occupazione o le retribuzioni sia in gran parte o l’avidità degli imprenditori o la pigrizia dei lavoratori:…

Leggi tutto »

L’università italiana, la Cenerentola d’Europa. Una scelta per il declino

14 Luglio 2021 /

Nel 2019 il fondo di finanziamento ordinario dell’università italiana è stato di 7,5 miliardi di euro per 1.730.000 studenti circa. La sola Harvard con 24 mila studenti ha speso 5,2 miliardi di dollari.Il nostro Paese investe nel sistema universitario nazionale una cifra pari allo 0,4% del PIL. Un dato risibile, il più basso dell’Ue, tra…

Leggi tutto »

Giustizia: sì ai referendum, malgrado Salvini. Ma per un garantismo non salviniano

14 Luglio 2021 /

I referendum sulla giustizia proposti da Partito Radicale e dalla Lega di Salvini hanno destato più di qualche grattacapo a sinceri garantisti, combattuti tra il favore alle proposte e la totale distanza dal messaggio politico incarnato e propagandato dal leader leghista.  L’uomo simbolo del cinismo a furor di like contro i diritti umani, della divisa…

Leggi tutto »

Per salvare i piccoli paesi bisogna abolire i piccoli comuni

14 Luglio 2021 /

La riforma del Titolo V della nostra Costituzione – in particolare la ripartizione delle competenze tra Stato e regioni – è un tema ormai usurato, che si è ripresentato in tutta la sua complessità nel corso della pandemia. L’obbligo-opportunità di adottare riforme strutturali per la sostenibilità e la semplificazione delle procedure amministrative nell’ambito del PNRR offre un…

Leggi tutto »

PNRR E SUD. Serve crescita duratura non doping economico

14 Luglio 2021 /

Il PNRR ha destinato 82 miliardi di euro al Mezzogiorno, su 206 miliardi ripartibili secondo il criterio del territorio, per una quota complessiva del 40 per cento. A proposito di queste risorse è utile fare dei distinguo. I parametri utilizzati a livello europeo per definire l’ammontare di aiuti per ogni singolo Paese sono stati il reddito pro…

Leggi tutto »